gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali



Machiavelli
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Machiavelli

Versione Digitale

Salerno Editrice
ezPrice: €14,99



Autore: Gennaro Maria Barbuto

Editore: Salerno Editrice


Una biografia politico-intellettuale di Machiavelli, che non trascura gli eventi salienti della vita privata che meglio ne mettono in luce la figura. Ma l’attenzione si concentra sul suo pensiero politico. Le sue pagine sin dall’inizio sono state spesso giudicate scandalose e nel corso dei secoli ne sono derivate addirittura due correnti politiche: machiavellismo e antimachiavellismo. Machiavelli desta interesse soprattutto nei periodi più drammatici e decisivi della storia europea moderna: dalle guerre di religione alla formazione dello Stato moderno, alla crisi rivoluzionaria e post-rivoluzionaria, al Risorgimento fino al tragico Novecento fra il ’14 e il ’45. Ancora oggi la lettura di Machiavelli non lascia indifferenti, perché la sua intelligenza ha rischiarato aspetti inediti della politica con i quali bisogna sempre fare i conti. La sua idea della politica è una ellissi fra conflitto (sociale, civile, politico, antropologico) e unità (religione come etica civile, armi proprie, leggi). Un polo non può stare senza l’altro: se prevale il conflitto c’è corruzione faziosa; se predomina la sola unità la politica perde la sua energia di sviluppo e di crescita e ristagna in una situazione propizia alla degenerazione. La politica machiavelliana è ricerca di un bene comune, che sia espresso in leggi, non a beneficio della singola parte, ma della res publica. Purché questo si avveri Machiavelli non si ritrae davanti alle ipotesi anche più drammatiche e rischiose, come il principato.







ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€6,99


ezPrice
€1,99


ezPrice
€6,99


ezPrice
€2,00


ezPrice
€20,99


ezPrice
€6,99


ezPrice
€17,99


ezPrice
€16,99


ezPrice
€9,99




SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT