gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow FILOSOFIA arrow Politica arrow Il Regno della Libertà


Il Regno della Libertà
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Il Regno della Libertà

Versione Digitale

Liguori Editore
ezPrice: €8,99



Autore: Giorgio Barberis

Editore: Liguori Editore


Attraverso un’attenta analisi del pensiero giuridico e politico di Alexandre Kojève, il libro si propone di argomentare come il filosofo russo, prendendo le mosse dal suo suggestivo (e leggendario) commento del testo hegeliano, sia giunto a un’originale riproposizione dell’escatologia marxiana, dando un contributo fondamentale al pensiero di una società senza Servi e senza Signori, liberata da ogni forma di coercizione, e in grado di consentire, con il superamento dell’originaria condizione di bisogno e di conflittualità, il libero dispiegarsi di tutte le facoltà umane. Si tratta di una tesi consapevolmente forte, in aperto contrasto con chi nelle pagine kojeviane ha letto di volta in volta l’amara denuncia del ritorno dell’ultimo uomo alla primitiva animalità incosciente o l’apologetica rappresentazione di un mondo già arrivato, con il trionfo del mercato globale e con i lumi delle liberaldemocrazie occidentali, alla sua ultima possibile configurazione. Il presente saggio, invece, ritrova nei testi di Kojève, volutamente asistematici e talora ambigui, la descrizione di un processo evolutivo necessario che, nato dal desiderio di riconoscimento e destinato a concludersi nello Stato universale e omogeneo, fonda razionalmente la possibilità storica di una rivoluzione antropologica, di un vero e proprio salto ontologico, non utopico, ma già reale, anche se storicamente differito, in grado di superare e di esaurire la distanza tra la terra e il cielo.







ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€9,99


ezPrice
€12,99


ezPrice
€7,99


ezPrice
€6,99


ezPrice
€4,99


ezPrice
€9,99


ezPrice
€6,99


ezPrice
€3,99


ezPrice
€4,99




SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT