gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow SCIENZE POLITICHE arrow Procedure Politiche arrow Quell'oscuro desiderio di perdere a sinistra ePub


Quell'oscuro desiderio di perdere a sinistra ePub
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Quell'oscuro desiderio di perdere a sinistra

Versione Digitale ePub

Gremese Editore
ezPrice: €7,99



Autore: Jean-Philippe Domecq

Editore: Gremese Editore


La sinistra non ama il potere e fa perdere la sinistra. In due secoli di democrazia, in tutto il mondo la sinistra ha governato molto meno della destra, il cui elettorato, non così pudico, sa benissimo che prima di tutto bisogna averlo, quel famoso Potere. La sinistra che parla, quella che influenza l’opinione pubblica, in Francia trovava che Mitterrand, appena eletto, fosse già troppo abile. È la stessa sinistra che negli Stati Uniti fece perdere Gore votando Nader, solo per potersi poi lamentare di Bush per otto anni. Ed è la stessa sinistra che in Italia mandò via Prodi per ritrovarsi con Berlusconi. Le sue disfatte elettorali – come quella francese del 2002, con un Jospin clamorosamente eliminato al primo turno e un secondo turno dominato da destra (Chirac) ed estrema destra (Le Pen) – sono tutto tranne che incidenti, e riassumono l’atteggiamento diagnosticato da questo libro: il bovarismo di sinistra, “l’anima bella” pronta a sostenere che la sinistra responsabile non sia “abbastanza di sinistra”. Questa sinistra dell’insoddisfazione pratica un’etica dell’irresponsabilità, poiché ritiene compromettente il compromesso, che invece è la leva fondamentale della macchina politica. Arricchito di un nuovo capitolo iniziale che si sofferma sui più recenti sviluppi della situazione politica italiana e americana, questo volume descrive gli episodi sintomatici della vita elettorale degli ultimi trent’anni in Europa e negli Stati Uniti, delineando l’intelaiatura di una tendenza di antropologia politica che per molto tempo è stata suicida, per il popolo di sinistra. E che, forse, sta per giungere alla fine.







altre categorie


Appoggio Politico (5)

Elezioni (17)

Leadership (28)

Partiti Politici (31)

ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€9,99


ezPrice
€7,99


ezPrice
€1,99


ezPrice
€17,99


ezPrice
€9,99


ezPrice
€9,99




SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT