gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali



Guerra alla verità
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Guerra alla verità

Versione Digitale

Fazi Editore
ezPrice: €9,99



Autore: Mosaddeq Ahmed Nafeez

Editore: Fazi Editore


Due anni dopo il successo del bestseller Guerra alla libertà (Premio Napoli 2002), Ahmed presenta al lettore italiano i nuovi sconvolgenti risultati delle sue indagini sull'11 settembre. In anteprima mondiale. Uscito nel settembre 2002, Guerra alla libertà è stato in Italia un vero caso editoriale, per la ricchezza e il rigore della documentazione, che gli hanno valso il prestigioso Premio Napoli. Da allora, Ahmed non ha mai smesso di scrivere sull'argomento e in questo nuovo lavoro oltre ad approfondire le tesi principali di Guerra alla libertà, vi aggiunge elementi di straordinaria gravità. In particolare punta la propria attenzione sui lavori della commissione d'inchiesta sull'11 settembre del Congresso Usa, mostrando che si tratta di un colossale falso, e rivelando aspetti inquietanti come il fatto che anche il presidente della commissione, come Cheney e Bush, è in affari con la famiglia di Bin Laden. Tra le numerose notizie contenute, il libro di Ahmed rivela che vi sono indizi chiari del fatto che i servizi segreti statunitensi, francesi e britannici si siano infiltrati in Al-Qaeda molto prima dell'11 settembre e che conoscessero i loro piani con un dettaglio superiore di quanto abbiano ammesso ora; inoltre dalle informazioni diffuse sulla condotta di vita e sui comportamenti dei dirottatori nei giorni precedenti l'attacco, è del tutto improbabile che si trattasse di militanti islamici. Erano invece, molto più probabilmente, informatori o "doppi agenti", e indizi specifici inducono a crederlo. Infine è possibile collegare l'attentato di Madrid dell'11 marzo 2004 con documenti trapelati dal Pentagono, posteriori all'11 settembre, che prevedono la "provocazione" di attentati in Europa per rafforzare il sostegno alla guerra al terrorismo. Con il consueto equilibrio, in Guerra alla verità, Ahmed rifugge dall'"urlare" al lettore tesi preconfezionate e gli fornisce gli elementi e gli strumenti per arrivare da solo alle proprie conclusioni.







ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€11,99
ezPrice
€14,99
ezPrice
€19,99


SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT