gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow SCIENZE POLITICHE arrow Democrazia senza popolo ePub


Democrazia senza popolo ePub
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Democrazia senza popolo

Versione Digitale ePub

Feltrinelli Editore
ezPrice: €9,99



Autore: Carlo Galli

Editore: Feltrinelli Editore


25 febbraio 2013. Le elezioni politiche consegnano al Pd una “non vittoria”, come la chiama Pierluigi Bersani. Alla Camera finiscono tre schieramenti contrapposti, moltissimi nuovi parlamentari del Movimento 5 Stelle, e un professore di filosofia politica, Carlo Galli. Commentatore di politica sul quotidiano “la Repubblica”, autore di saggi accademici e libri di analisi politica, per la prima volta il professor Galli vede i politici in carne e ossa, le assemblee, le commissioni, le votazioni. Dalle drammatiche ore dell’elezione del nuovo presidente della Repubblica alle trattative in diretta streaming tra Bersani e i grillini, dalla “pugnalata” di Matteo Renzi ai danni di Enrico Letta fino al referendum sulla riforma costituzionale, Galli racconta in questo libro il farsi e disfarsi della politica in azione, visti attraverso “lo sguardo di un intellettuale che si sforza di capire la politica reale. Uno sguardo parziale e soggettivo, anche se non biografico, sul potere reale dal centro del potere legale. Dal Parlamento, e precisamente dalla Camera dei deputati, si sono visti, giorno per giorno, formarsi e distruggersi disegni: non si vedono le mani che li tracciano e li ordiscono, e si ignorano i retroscena – ma quasi sempre si intuiscono”. Con una diagnosi che emerge man mano dal racconto, cioè che in Italia la democrazia stia diventando una pseudo-democrazia: “il mantenimento delle forme istituzionali della democrazia parlamentare rappresentativa, e contemporaneamente il loro superamento sostanziale. Così che la post-democrazia si deforma verso la pseudo-democrazia”.







altre categorie


Censura (2)

Colonialismo e Post-Colonialismo (15)

Condizioni Economiche (91)

Costituzioni (8)

Educazione Civica e Cittadinanza (68)

Globalizzazione (33)

Governo (70)

Ideologie Politiche (235)

Libertà Politica e Sicurezza (124)

ONG (Organizzazioni Non Governative) (7)

Pace (20)

Politiche Pubbliche (397)

Procedure Politiche (111)

Pubblica Amministrazione e Affari Pubblici (49)

Relazioni Industriali e di Lavoro (16)

Relazioni Internazionali (179)

Riferimento (3)

Saggi (111)

Storia e Teoria (64)

ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€6,99


ezPrice
€9,99


ezPrice
€4,99


ezPrice
€16,99


ezPrice
€18,99


ezPrice
€19,99




SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT