gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow SCIENZE POLITICHE arrow Breve storia del futuro degli Stati Uniti d’Europa ePub


Breve storia del futuro degli Stati Uniti d’Europa ePub
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


Breve storia del futuro degli Stati Uniti d’Europa

Versione Digitale ePub

Fazi Editore
ezPrice: €4,99



Autore: Gianni Pittella

Autore: Elido Fazi

Editore: Fazi Editore


Il 2012 sarà ricordato come un anno di svolta per il futuro dell’Europa. Quasi di malavoglia e passo dopo passo, dopo aver insistito per anni a percorrere vie pericolose e forse impraticabili, mercanteggiando su tutto, la Germania di Angela Merkel sembra ormai aver sposato l’idea che per salvare l’euro non ci sia altra strada che quella dell’Unione Politica con la costruzione degli Stati Uniti d’Europa. Dopo l’elezione del socialista Hollande in Francia, l’idea di un liberismo con i criteri di stabilità di bilancio fissati dal centro sembra essere fallita. L’Europa Unita, se e quando si farà, non potrà essere soltanto un’unione fiscale e monetaria, ma un vero e proprio Stato federale in grado di assumere su di sé, almeno in parte, i debiti degli Stati nazionali, capace di emettere attraverso un proprio Tesoro federale gli Eurobond e di farsi promotrice di una seria riforma del sistema monetario internazionale, per evitare un’eccessiva e repentina rivalutazione dell’euro rispetto al dollaro e alle altre monete. Un’Europa che non si può arrendere al trionfo della finanza e che deve fare le proposte necessarie per assicurare una corretta circolazione del tra=co finanziario – indispensabile almeno quanto il controllo del tra=co aereo – nonché attuare politiche che creino occupazione. La politica neoliberista fatta finora, prima l’austerità e poi la crescita, è sbagliata. Bisogna tornare a Keynes che l’aveva capovolta: sono gli investimenti a creare risparmio, reddito e lavoro.







altre categorie


Censura (2)

Colonialismo e Post-Colonialismo (13)

Condizioni Economiche (91)

Costituzioni (8)

Educazione Civica e Cittadinanza (69)

Globalizzazione (33)

Governo (67)

Ideologie Politiche (238)

Libertà Politica e Sicurezza (127)

ONG (Organizzazioni Non Governative) (5)

Pace (21)

Politiche Pubbliche (410)

Procedure Politiche (115)

Pubblica Amministrazione e Affari Pubblici (51)

Relazioni Industriali e di Lavoro (17)

Relazioni Internazionali (183)

Riferimento (3)

Saggi (113)

Storia e Teoria (66)

ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE



SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT