gototopgototop
 screen         carattere         colore           contrasto           
Effettua il login per acquistare

RICERCA PER CATEGORIA

EDITORI



Cerca periodico

Autore - titolo


VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Ai sensi della normativa internazionale sui cookies vi informiamo che questo sito o gli strumenti di terze parti da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di condizioni di fornitura e privacy. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera si acconsente all'uso dei cookies. Ezpress non memorizza i dati di navigazione nè usa cookies a fini promozionali o commerciali

LIBRERIA arrow COLLEZIONISMO E ANTIQUARIATO arrow Militare arrow De Re Militari - Editio MMXVIII


De Re Militari - Editio MMXVIII
Clicca per visualizzare
la copertina e il sommario


De Re Militari - Editio MMXVIII

Versione Digitale

Guaraldi
ezPrice: €24,90



Autore: Roberto Valturio

Modificato da: Mario Guaraldi

Modificato da: Piero Demarchi

Editore: Guaraldi


È un trattato sull’arte militare che dovette costituire un punto d’orgoglio per tutto il mondo culturale e scientifico della città romagnola e nello stesso tempo vantare un alto grado di rappresentatività presso le altre Signorie e domini. Il testo aveva sostanzialmente lo scopo di celebrare Sigismondo come il solo  condottiero dei suoi tempi comparabile per virtù ai grandi uomini d’armi dell’antichità. Il testo pare in realtà più attentoal lessico che alla tecnica militare, volto a descrivere le doti del condottiero e l’importanza per lui di discipline quali la filosofia, la storia, l’astronomia, la conoscenza delle leggi. Le illustrazioni hanno più un valore “esemplare” che tecnico, in certi casi risultando rappresentazione di macchine dal funzionamento improbabile. Ma se è arbitrario pensare alle illustrazioni come a dei progetti reali e le figure abbiano  spesso,  non a caso,  una componente fantastica, non v’è dubbio che esse possono considerarsi, nel campo della meccanica del tempo, le più dirette fonti di ispirazione delle celebri macchine leonardesche e della successiva tecnologia bellica. Il De re militari fu redatto in un latino medioevale  ostico e pieno di nodi, a Rimini, presumibilmente  tra il 1446-47 e il 1455 . Per  la prima volta nella storia è stato scansionato e “trascritto” in word, dunque finalmente leggibile e indagabile da parte degli  storici  e della comunità scientifica . Presto verrà presentata anche la “traduzione” in italiano corrente in parallelo con la versione in volgare del Ramusio.







ENTRA E GUARDA LE NOSTRE VETRINE

ezPrice
€9,99
ezPrice
€9,99
ezPrice
€6,99


SCOPRI LE FUNZIONALITA' DI EZPRESS


RICARICA

PREVIEW

RISPOSTE

REGALA

FUNZIONALITA' RISERVATE AGLI UTENTI REGISTRATI


EZCLOUD

SCRIVICI

ACCOUNT

EZCHECKOUT