Background Image
Previous Page  3 / 10 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 3 / 10 Next Page
Page Background

Editoriale

Ufo International Magazine

Novembre 2021

Anno X - n. 101

Editore

Zona Franca Editrice s.r.l.

Tel. 06.42.90.38.54

Testata registrata

al Tribunale di Roma

N°164/2014

Direttore Editoriale

Giulio Fascetti

Direttore di testata

Roberto Pinotti

Hanno collaborato a questo numero:

Alfredo Benni,Vladimiro Bibolotti,

Angelo Iacopino, Franco Marcucci,

Roberto Pinotti, Carlo Pirola,

Riccardo Proitani, Davide Pulici,

Umberto Telarico, Umberto Visani

Supervisione e redazione

Marco Cavallaro

Stampato da:

Tuccillo Arti Grafiche

S.S. Sannitica 87 Km 11

80024 Cardito (Napoli) 081.8601021

Distribuzione:

Pieroni Distribuzione srl

Via Carlo Cazzaniga, 19

20132 Milano

Tel. 02.25823176

Servizio abbonati e arretrati

Dal Lunedì al Venerdì

dalle 09:30 alle 13:30

Tel:. 06.42.90.38.54

abbonamenti.zonafranca@gmail.com

Tutti i diritti sono riservati.

La riproduzione,totale o parziale,

in ogni genere e linguaggio

è espressamente vietata.

Tutti i marchi citati nella rivista sono

di proprietà dei rispettivi aventi diritto

FATEVI VIVI

L’

8, 9 e 10 ottobre scorso abbiamo partecipato all’UFOLOGY WORLD

CONGRESS di Barcellona, ove avevamo relazionato pure lo scorso anno con

grande successo. E anche quest’anno è stato un successo, ma enorme e

collettivo piuttosto che personale. Infatti l’organizzatore, Robin Arca, ha

voluto concorrere a promuovere ulteriormente al lancio internazionale

dell’ICER (International Coalition for Extraterrestrial Research), il sodalizio

internazionale cui il CUN concorre che riunisce una trentina di Paesi e di cui mi è stata

affidata la presidenza.

Così per l’ICER a Barcellona, in rappresentanza dei rispettivi Paesi, erano presenti con me

(che ho rappresentato la Repubblica di San Marino) Gary Heseltine (Regno Unito),

Francisco Mourao Correa (Portogallo), Robert Fleischer (Germania), Paolo Guizzardi

(Italia), Guido Ferrari (Svizzera), Rodrigo Fuenzalida (Cile), Lachezar Filipov (Bulgaria),

Eamonn Ansbro (Irlanda), Joseph Guijarro (Spagna) e Erling Strand (Norvegia). Eravamo in

dieci. E ci siamo confrontati anche con Avi Loeb, il docente israelo-statunitense

dell’Università di Harvard.

Ma ne parleremo nel prossimo numero unitamente al congresso online realizzato il 14

novembre dagli amici del GAUS nel corso del quale ho ugualmente relazionato. Nella

primavera del 2022 ci accingiamo invece a partecipare ad un evento pubblico mondiale

di grande rilevanza e risonanza. Ma ogni cosa a suo tempo…

Insomma, dopo il Simposio di San Marino il Centro Ufologico Nazionale e le sue iniziative

godono di ottima salute e se non fosse per il Covid 19 e per i dissennati quanto sterili

provvedimenti di una casta politica allo sbando che da tempo non rappresenta più nessuno,

si potrebbe dire che le cose vanno addirittura meglio nel previsto. Quest’anno chi scrive ha

pubblicato tre libri in Italia, le riedizioni aggiornate di due best-seller in Oscar Mondadori,

un terzo saggio in lingua inglese e un romanzo a sfondo ufologico in Spagna. Altri se la

passano evidentemente peggio di noi, e altri ancora ormai non sanno più cosa dire. Tant’è.

Noi, invece, andiamo avanti e anzi vi segnaliano lo "Speciale" monografico STORIA SEGRETA

sugli UFO del Ventennio Fascista da noi curato in uscita in edicola.

Sullo sfondo del persistente quanto fragoroso silenzio della nostra Aeronautica Militare

all’indomani delle dichiarazioni ufficiali del Pentagono, rivolgiamo un invito ai nostri

lettori: contattatemi direttamente

(robertopinotti44@gmail.com

) perché il nostro

obiettivo comune non è solo sentire quanto potete avere da dire e da chiedere, ma anche

coordinarci con voi per sviluppare e potenziare nuove iniziative.

L’ufologia con le sue prospettive ha bisogno anche di Voi…

Roberto Pinotti