Background Image
Previous Page  10 / 10
Information
Show Menu
Previous Page 10 / 10
Page Background

L’orologio in casa

di valEntina roncHi

c

OcO

c

lOcK

Di

c

hanel

10

L

O

roLogio

288

-

Settembre 2020

Protagonista indiscussa del

quadrante, l’eroina della moda

sfoggia l’inconfondibile tailleur

bianco e nero. La preziosità

della sua mise è dovuta ai 305

diamanti taglio brillante presenti su

tailleur, cappello e sulle iconiche

scarpe “two tone”. Oltre alle

luminose perle ai lobi delle orecchie

e sui polsini della giacca.

L’orologio sostituisce le

tradizionali lancette centrali

di ore e minuti con le braccia

di Gabrielle Chanel, che si

muovono intorno al quadrante

per indicare l’ora.

La sfarzosa lunetta in oro bianco

con 176 diamanti taglio brillante fa

risaltare il nero opaco dell’ossidiana

(vetro vulcanico che ha origine dal

veloce raffreddamento della lava),

con cui è realizzata

l’intera struttura.

In oro bianco anche la

base dell’orologio,

illuminata da 136 diamanti

taglio brillante.

Sontuoso e giocoso al tempo

stesso, l’orologio da tavolo Coco

Clock celebra l’inimitabile figura

della couturière più amata di

sempre: Mademoiselle Chanel.

Un gioiello da scrivania.

Il disegno e la finitura superficiale

dei ponti scheletrati riprendono

quelli del Calibro 3, movimento di

manifattura che equipaggia

il modello da polso

Boy-Friend Squelette.

Visibile, sul retro, il movimento

meccanico scheletrato sviluppato

e prodotto da L’Epée. È stato

disegnato dallo Studio Creativo di

Orologeria Chanel, il team creato

da Jacques Helleu, capo

dell’orologeria della Maison dal

1987 al 2003.

In edizione limitata e numerata di

soli 10 esemplari, l’orologio misura

15,3 centimetri di altezza per 11 di

larghezza e 6,1 di profondità.

Le dimensioni contenute ne

permettono un agile trasporto

da un punto all’altro della propria

casa. Prezzo: 500.000 euro.