Background Image
Previous Page  7 / 10 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 7 / 10 Next Page
Page Background

Min. Cultura e del Turismo

I

l governo turco ha appena annunciato

un'importante scoperta archeologica

che potrebbe avere un serio impatto

sullo studio della cultura dell'era neoliti-

ca nella regione. Il 27 giugno, il ministro

turco della Cultura e del Turismo Mehmet

Ersoy ha detto ai giornalisti riuniti nella

città turca sudorientale di Sanliurfa che

sono stati trovati diversi nuovi siti nelle

vicinanze di Göbeklitepe, il più antico si-

to monumentale preistorico del mondo.

Scritto anche come Gobekli Tepe, il nome

del sito si traduce in "collina del ventre"

in turco. "Abbiamo scoperto altre 11 colli-

ne importanti su una linea di 100 chilome-

tri intorno a Göbeklitepe", ha dichiarato

Ersoy. "Qui daremo i dettagli per la prima

volta e ora le chiameremo 12 colline". In

effetti, Ersoy ha offerto pochi dettagli su

ciò che era stato trovato in questi nuovi si-

ti. Ha spiegato che uno "studio importan-

te" era sul punto di essere completato e ha

affermato che i risultati di quello studio

sarebbero stati pubblicati nel settembre

2021. Impegnandosi in quella che potreb-

be o meno essere stata un'iperbole, Ersoy

ha affermato che presto le persone potreb-

bero descrivere i monumenti trovati nella

regione di Sanliurfa come "le piramidi del

sud-est della Turchia". Se questi nuovi siti

sono alla pari con gli spettacolari resti

scoperti a Göbeklitepe, la loro scoperta

rappresenterebbe una pietra miliare signi-

ficativa nell'archeologia preistorica nella

regione mesopotamica. Scoperto per la

prima volta nel 1995 dall'archeologo tede-

sco Klaus Schmidt, il sito di scavo neoliti-

co di Göbeklitepe ha prodotto la più sor-

prendente e impressionante collezione di

monoliti di pilastri in pietra mai trovata

sulla Terra. L'esame accurato della costru-

zione di Göbekli Tepe rivela segreti celesti

I monoliti più grandi di Göbeklitepe sono

alti fino a 20 piedi (sei metri) e si stima

che pesino tra le sette e le dieci tonnellate

(7,7-11 tonnellate statunitensi). Erano di-

sposti in grandi cerchi, con un paio di pe-

santi pilastri a forma di T posti al centro

di ogni disposizione. Alcuni erano decora-

ti con immagini scolpite di animali, e altri

con forme e immagini oscure che non han-

no chiari riferimenti al mondo reale. I cac-

ciatori-raccoglitori neolitici che lavorava-

no in squadre costruirono e incisero que-

sti cerchi di pietre, per un periodo di forse

1.000 anni. Il più antico lavoro di costru-

zione a Göbeklitepe è stato datato a circa

9.000 aC, il che significa che alcuni dei

monoliti trovati lì sono stati scolpiti ed

eretti 6.000 anni prima dei pilastri di roc-

cia di Stonehenge. È importante rendersi

conto che questa impresa è stata compiuta

da individui che non avevano accesso a

strumenti di metallo o carrelli di traspor-

to su ruote. Hanno usato strumenti ma-

nuali in pietra / selce per scolpire e mo-

dellare enormi lastre di calcare dalle cave

vicine. I massicci pilastri sarebbero poi

stati sollevati dai loro posti nelle pareti

rocciose della cava e in qualche modo tra-

sportati, trascinati o sollevati nel cantiere

di Göbeklitepe. In alcuni casi, i costruttori

hanno posizionato i cerchi uno accanto al-

l'altro. In altri casi, li mettevano uno so-

pra l'altro, dopo che il cerchio sul fondo

era stato interrato. Qualche tempo dopo

che la costruzione si fermò, l'intero com-

plesso fu sepolto, creando un tumulo arti-

ficiale o una collina bassa che era alta 50

piedi (15 metri) e 1.000 piedi (300 metri)

di diametro. La dichiarazione del ministro

della Cultura e del Turismo Mehmet Er-

soy sulle “12 colline” implica che sono sta-

ti trovati nuovi siti monolitici sepolti sot-

to simili tumuli artificiali. Se i cerchi di pi-

lastri di pietra sono stati portati alla luce

in questi luoghi, resta da vedere se siano

stati costruiti con le stesse specifiche e

nello stesso stile dei cerchi di Göbeklitepe,

o se siano altrettanto antichi (o anche più

antichi). Gli archeologi hanno già trovato

altri siti nella regione in cui pilastri di pie-

tra sono stati scavati nelle cave e disposti

in cerchi verticali. Tuttavia, nessuno degli

altri siti è antico come Göbeklitepe, che

apparentemente era in uso 11.000 anni fa.

Presentano tutti i caratteristici pilastri

centrali a forma di T trovati a Göbeklite-

pe, un tipo di monolite che è stato scoper-

to solo in antichi siti costruiti vicino alla

città e alla provincia di Sanliurfa.

Ciò suggerisce che siano stati tutti creati

dalla stessa cultura della costruzione di

monumenti in pietra, che presumibilmen-

te sarebbe anche responsabile della crea-

zione di tutto ciò che è stato trovato du-

rante gli scavi nelle 11 colline appena sco-

perte.

NEWS

ARCHEO

30 giugno 2021

Scoperti vicino a Göbeklitepe

altri 11 siti neolitici

7