Background Image
Previous Page  8 / 10 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 8 / 10 Next Page
Page Background

Costruire Hi-Fi #268

8

L

ETTERE

AL

D

IRETTORE

zullo che non mancheranno di su-

scitare nuove idee e nuove osserva-

zioni.

Buona musica e avanti tutta!

Andrea Bassanelli

LETTERE AL DIRETTORE

MASCHIO O FEMMINA…

Sul politically correct dei connettori

maschio e femmina ci sarebbe da

discutere: cosa serve perdere tempo

su certe buffonate?

Ma a chi si lede un diritto, una

libertà o la dignità usando i termini

maschio e femmina per definire una

connessione?

Guardate quanta confusione fa la

gente a distinguere presa e spina,

mentre con maschio e femmina di-

venta tutto più semplice.

Con tutti i problemi che ci sono se

la politica perde tempo su queste

cretinate significa che la politica

oltre che inutile è deleteria.

Carlo Chiarelli

Risponde

Andrea Bassanelli

Caro Carlo

Direi che spesso si cerca di fare tanto

rumore per nulla.

Questa volta un nulla senza gene-

re!

Buona musica e avanti tutta!

Andrea Bassanelli

PCB DUETTO

Salve.

Non so se sia il posto giusto, ma la

mia domanda è si possono acquistare

i PCB già fatti del Duetto di Fabio

Barberini?

Se si dove?

Grazie

Marco Corridori

Risponde

Fabio Barberini

fbevalvolari.com Gent.mi

Lettori di Costruire HI-FI,

in molti hanno contattato Andrea

Bassanelli in Redazione per chiedere

dove reperire i PCB di alcuni am-

plificatori pubblicati. Ebbene, tutti

i progetti riguardanti fbevalvolari

(ad esempio: Phonetto, Duetto, etc.)

sono presenti nel mio sito: www.fbe-

valvolari.com

, inclusa tutta la de-

scrizione dei PCB e delle schede fi-

nite, collaudate e pronte al cablaggio

finale. Tutti i miei contatti, grazie

alla collaborazione che ho con An-

drea Bassanelli, vengono anche pub-

blicati sovente tramite la pubblicità

che ho su CHF: LIFE FOR MUSIC -

FBEVALVOLARI. Nello specifico,

c’è il mio numero WhatsApp H24 -

333.4030717 e il mio sito internet.

Se viene ritenuta preferibile una in-

formazione tramite contatto email,

l’indirizzo è il seguente:

fbwe-

stend@gmail.com

.

Tengo inoltre a precisare che tramite

questi contatti il lettore può anche

chiedere consulenze ed informazioni

che si dovessero rendere utili per

l’esecuzione dei miei progetti pub-

blicati; a gradevolissimo rispetto

della filosofia della Rivista che vuole,

come sempre, diffondere la Cultura

della Buona Musica e di Qualità.

Fabio Barberini

ANCORA SULLE VOTT

Caro Andrea,

ti comunico la mia vittoria per KO

tecnico.

Mi riferisco alla mia mail pubblicata

su CHF 253, relativa al grafico della

risposta in frequenza, misurata da

Pete Riggle,  delle VOTT (CHF 251).

Una breve digressione.

Mi sono posto spesso la seguente

domanda:

se Elton John si fosse chiamato Gio-

vanni Eltone e Ray Charles Carlo

Raggio avrebbero avuto pari suc-

cesso?

Non dimentichiamo attori e cantanti

italiani che si sono ribattezzati con

nomi anglofoni.

Il grafico in oggetto poteva essere

credibile solo per chi ha scarsa o

nessuna conoscenza delle VOTT.

Se l’autore si fosse chiamato Pietro

Rigglo, probabilmente non gli avrei

dato più di tanto peso.

Però non potevo non continuare a

spremermi il cervello nel tentativo

di capire come Pete Riggle abbia

potuto pubblicare una simile ere-

sia.

Ed ecco la spiegazione:

Trovato il sito «Altec A7 Voice of

the Theatre Loudspeaker Adventu-

res», leggo:

«In my room the speakers play a

band width from 42 Hz to 12 KHz.

With

my big horn subwoofer

, the

band width is 20 Hz to 12 KHz».

Comprendido? (come chiedeva Tex

al solito mangiatortillas messicano

mentre gli spianava la Colt 44/40 o

45 a un palmo dal naso... )

Ciao

Manrico Zaccaria

Se Giovanni Eltone, Carlo Raggio e

Pietro Rigglo sono persone realmente

esistenti, non se l’abbiano a male.

Potranno venire a trovarmi, sentire

le VOTT e assaggiare la pizza di

mia moglie.

Un giorno, visto che in Ditta non

mi davano ragione su una questione

relativamente alla quale come (quasi)

sempre avevo ragione, mi firmai

Manry Zachary.

Risponde

Marco Bonioli

Caro Zac,

che quella risposta in frequenza

fosse col sub era cosa certa.

Bene, sono contento che ora la cosa

ti sia chiara. Le Altec in oggetto,

con un woofer accordato a 55 Hz ,

aiutato si da un carico a tromba, ma

da una tromba che per dimensioni

si fa sentire solo sopra ai 200 Hz,

non potrebbero mai sfoggiare una

emissione spinta fin giù alle fre-

quenze più basse (20 Hz inclusi).

Ciao

Marco Bonioli